Dove sei: Prima pagina > Cronache > Acate > Tutti pazzi per ... Continua
Cronache
ACATE - 12/07/2018
Le piante erano alte fino a 2 metri. Rinvenuti anche cocaina e bilancini di precisione

Tutti pazzi per "Mary": serra di marijuana tra i pomodori

C´era pure un magnete sopra il contatore elettrico per abbattere il consumo di energia
Redazione
Foto

Era mimetizzata tra la coltivazione di pomodori una vera e propria serra dove veniva coltivata marijuana in contrada Macconi, territorio di Acate: gli arresti sono scattati per quattro persone, tra cui una donna. In mezzo a filari di ortaggi, i cani antidroga hanno individuano piante di marijuana alte oltre due metri. A casa degli arrestati, 2 albanesi e altrettanti rumeni, sono stati rinvenuti pure cocaina, nascosta all´interno di una macchina fotografica, e bilancini di precisione per il confezionamento della droga, mentre all’interno di un casotto adibito a deposito sono state trovate 18 cartucce per pistola. Altre quattro cartucce erano nel cassetto di un mobile della cucina. E’ stato trovato anche un grosso magnete posizionato sopra il contatore dell’energia elettrica che serviva l’intero immobile. E’ stato perciò richiesto l’intervento di personale tecnico dell’Enel, che ha constatato come grazie al magnete la registrazione dell´effettivo consumo di energia elettrica risultasse abbattuta del 97%.

All’arrivo delle forze dell´ordine i quattro erano intenti a lavorare in una delle serre. Infatti nell’area davanti alla casa rurale c’erano alcune decine di casse di pomodorino pronte per essere vendute. Al commercio di ortaggi dunque i quattro avevano affiancato anche il business della droga, con tanto di contatore elettrico manomesso per risparmiare, limitando il consumo di elettricità. Ora sono tutti rinchiusi in carcere.

Versione classica di Corrierediragusa.it
Corriere di Ragusa Srl – P.Iva: 01404940882