Dove sei: Prima pagina > Cronache > Modica > Oggi al Sacro Cuore ... Continua
Cronache
MODICA - 12/03/2018
I funerali mercoledì alle 15 nella chiesa del Sacro Cuore

Oggi al Sacro Cuore i funerali della 30enne Elena Roccasalva

Il piccolo e il compagno della vittima sono già stati dimessi dall´ospedale
Antonio Di Raimondo
Foto

Il neonato di 4 mesi scampato al terribile schianto contro un muro a secco è rimasto senza la giovanissima mamma, la parrucchiera modicana Elena Roccasalva, 30 anni, morta sul colpo dopo il tremendo impatto della Ford Fiesta sulla quale viaggiavano, e guidata dal compagno, pure lui sopravvissuto all´incidente autonomo risultato invece fatale alla donna. I funerali saranno celebrati oggi, alle 15, nella chiesa del Sacro Cuore. Le indagini sulle cause del sinistro mortale sono condotte dai carabinieri di Rosolini, nel cui territorio si è verificato nel tardo pomeriggio di domenica, in contrada Scardina, direzione Cava d´Ispica. Il piccolo, che era sistemato sul seggiolino nei sedili posteriori dell´auto, dov´era seduta anche la madre, che probabilmente gli ha salvato la vita facendogli da scudo con il proprio corpo, è stato dimesso in queste ore dal "Maggiore" di Modica, dopo essere stato tenuto sotto attenta osservazione da parte dei medici, così come l´uomo che era alla guida dell´auto. Decisamente meno fortunata invece la donna, presa in pieno dal punto d´impatto dell´utilitaria contro il muro che delimitava la carreggiata. I vigili del fuoco hanno faticato non poco per estrarre dal groviglio di lamiere il corpo senza vita.

Elena Roccasalva aveva compiuto il suo trentesimo compleanno lo scorso gennaio, poche settimane dopo aver dato alla luce il suo bimbo, la cui mamma gli è stata strappata via da un fato a volte tanto assurdo quanto crudele. La famiglia stava facendo rientro a casa a Modica dopo aver trascorso una serena domenica nel Siracusano. La notizia della drammatica scomparsa della donna, molto nota a Modica anche perchè titolare di un salone da parrucchiera in centro storico, ha in breve tempo fatto il giro della città, destando dolore e sgomento tra quanti la conoscevano. Numerosi i toccanti messaggi di cordoglio anche su Facebook da parte di quanti continueranno a portarla nel cuore come una donna solare e piena di vita.

Versione classica di Corrierediragusa.it
Corriere di Ragusa Srl P.Iva: 01404940882