Dove sei: Prima pagina > Cronache > Ragusa > VIDEO Indagati ... Continua
Cronache
RAGUSA - 10/08/2017
Operazione "Efesto": le intercettazioni delle indagini

VIDEO Indagati 15 pompieri volontari piromani

Il caposquadra Di Vita, l´unico ad essere stato arrestato, si è detto estraneo ai fatti, respingendo le accuse
Antonio Di Raimondo
Foto

Incendi appiccati e poi spenti dagli stessi pompieri ausiliari per accaparrarsi compensi e indennità statali, anche a costo di far scoppiare una bomba. E poi ancora segnalazioni di emergenza fasulle alla sala operativa che arrivavano sempre dalle stesse utenze. Erano 15 volontari dei vigili del fuoco del distaccamento di Santa Croce Camerina ad incendiare terreni e cassonetti della spazzatura, simulando richieste di soccorso al fine di ricevere in maniera indebita denaro dallo Stato. Gli stessi percepivano difatti 10 euro circa per ogni ora di lavoro volontario in caso di emergenze. Con questi stratagemmi si era addirittura arrivati al triplo di interventi rispetto alle altre squadre, al punto che altri colleghi avevano espressamente chiesto di farsi trasferire a Santa Croce Camerina. L´allora caposquadra (i fatti contestati si riferiscono agli anni dal 2013 al 2015), il vittoriese 42enne Davide Di Vita (foto), è stato arrestato mentre si trovava al lavoro (ora è assistente tecnico di impianti refrigeranti), non tradendo nessuna sorpresa e senza dare il minimo segno di nervosismo. L´uomo, che si trova ai domiciliari, ha intanto respinto ogni accusa, dichiarandosi estraneo ai fatti contestati dagli inquirenti.

Versione classica di Corrierediragusa.it
Corriere di Ragusa Srl – P.Iva: 01404940882