Dove sei: Prima pagina > Politica > Modica > D´Antona ... Continua
Politica
MODICA - 17/05/2018
Il diretto interessato ha reso nota la circostanza sulla sua pagina Facebook

D´Antona tagliato fuori dal consiglio comunale dopo 20 anni

"Ringrazio quanti in queste ore mi esprimono stupore, incredulità e stima"
Redazione
Foto

Uno dei principali e più autorevoli esponenti del consiglio comunale di Modica da 20 anni a questa parte non siederà più tra gli scranni di palazzo San Domenico: si tratta di Vito D´Antona (foto). E´ il diretto interessato, con una punta di indignazione, a rendere nota la circostanza sulla sua pagina Facebook: "Per la prima volta, dopo tanti anni di attività politica, di fronte alla disponibilità a partecipare anche a questa competizione elettorale del prossimo 10 giugno - scrive D´Antona - mi è stato detto che in una lista che può al massimo aspirare, se va bene, ad un solo seggio, non è accettabile che questo seggio debba andare quasi sicuramente a chi, come me, ha avuto in questi anni ininterrottamente un buon consenso elettorale.

Abbiamo cercato di spiegare che la logica con la quale si affrontano le elezioni ed eventualmente si approntano le liste è quella di avere quanti più candidati che godono di un buon consenso, nell’interesse della lista e degli stessi aspiranti consiglieri e non paradossalmente quello di rinunciare ad ampliare la quantità di voti.

Due cose sono certe dopo l’inedita esperienza di queste ore: la prima è che non voterò la lista «Cento Passi per Modica», perché non la ritengo rappresentativa della sinistra alla quale apparteniamo e che serve alla città, e la seconda - aggiunge D´Antona - che continuerò il mio impegno politico e sociale anche fuori dalle istituzioni (mi auguro, se la gente lo vorrà, per un periodo limitato), condizione nella quale mi sono trovato tante volte e per diversi anni, mantenendo la stessa passione che ho avuto nell’attività del Consiglio. Ringrazio quanti in queste ore - conclude D´Antona - mi esprimono stupore, incredulità e stima".

Versione classica di Corrierediragusa.it
Corriere di Ragusa Srl – P.Iva: 01404940882