Dove sei: Prima pagina > Sicilia > Palermo > Il "Grande ... Continua
Sicilia
PALERMO - 19/09/2018
Il 20, 21 e 22 settembre

Il "Grande viaggio insieme" di Conad approda a Palermo

Per incontrare le persone ed essere tra la gente
Redazione
Foto

A distanza di pochi mesi, fa di nuovo tappa in Sicilia il Grande Viaggio targato Conad. Il 20, 21, 22 settembre Palermo sarà l’ottava tappa del tour partito ad aprile durante il quale Conad condivide con i cittadini esperienze di relazione, all’insegna dell’ascolto, del buon cibo, della musica e dello sport. A fine maggio, tra tante iniziative ed occasioni di incontro e confronto, il tour era infatti approdato nella bellissima cornice di Modica.
Conad prosegue con entusiasmo questa quarta edizione del viaggio dopo aver percorso nelle tre precedenti (2015-2016-2017) 55 mila chilometri coinvolgendo i cittadini di 26 comuni, mobilitando 258 associazioni sportive e incontrando 4.500 anziani la domenica mattina, 65 ore di talk-show in piazza e 115 ore di musica a cui si sono aggiunti, nell’edizione 2017, 7 incontri di approfondimento con i rappresentanti del mondo socio-economico, che hanno dato vita a 18 ore di riflessione e approfondimento sull’evoluzione delle comunità locali in questa fase storica di profondi cambiamenti sociali.

Tra tante occasioni di incontro e confronto l’edizione 2018 del Grande Viaggio va alla ricerca di uno scambio più diretto e profondo con i protagonisti della società e presenta un calendario fitto di eventi nelle scuole, nei supermercati, nei teatri, nei centri per anziani e nei centri sportivi. Lo spirito che anima il Grande Viaggio Insieme è la voglia di «esserci» dove le persone si incontrano, essere parte delle comunità che animano i territori e che rendono le città italiane così diverse tra loro e così uniche luoghi dove ancora oggi i cittadini sentono di possedere un’identità condivisa.

Il Grande Viaggio è anche un modo per cogliere i segnali profondi che si muovono sottotraccia nelle comunità e la capacità di trasformarsi ed innovare è vitale per una catena della grande distribuzione qual è Conad che vuole vivere dal loro interno le comunità dei mille «campanili» italiani. Da sempre Conad «vive» i territori in cui opera ed è parte del tessuto sociale. Assieme ai suoi quasi 2.700 soci, sostiene le famiglie in difficoltà, le associazioni sportive e culturali, la scuola, i piccoli e medi imprenditori locali, consapevole che un’impresa sana e responsabile deve saper creare un legame con il contesto in cui opera, producendo benessere per tutta la comunità.

con questo intento che la grande macchina del Grande Viaggio Insieme fa ora tappa a Palermo, crocevia d’importanti civiltà del passato, oggi capoluogo multiforme dai mille volti che punta all’Europa e designata, per l’anno in corso, capitale italiana della cultura. Da qui giovedì 20 settembre Conad darà il via a questa tre giorni palermitana incontrando, nella mattinata gli studenti dell’Istituto Comprensivo Statale "Sperone Pertini", ai quali il sociologo Aldo Bonomi dell’istituto Aaster offrirà un momento di confronto e formazione sul tema della riscoperta del senso civico e sul valore della comunità.

Come stanno cambiando le nostre comunità e in quale direzione? Per rispondere a questa domanda, Conad ha incaricato l’istituto di ricerca Aaster di condurre uno studio sulla realtà locale, con l’obiettivo di ricostruire le dinamiche che la attraversano in questi tempi di profonde trasformazioni sociali, culturali ed economiche: un’occasione per riflettere collegialmente su come la città e la comunità locale stiano rispondendo alle sfide del cambiamento. I risultati della ricerca verranno presentati e saranno oggetto di confronto venerdì pomeriggio a partire dalle 17 al Teatro Santa Cecilia. L’incontro, «Persone, Comunità, Valori», vedrà la presenza sul palco del sociologo e direttore Aaster Aldo Bonomi, dell’amministratore delegato Conad Francesco Pugliese, del sindaco di Palermo Leoluca Orlando, di un esponente del mondo scolastico, e dell’Assessore regionale alle Attività produttive della Regione Sicilia Girolamo Turano che porterà un suo saluto. Interverranno sul palco anche alcuni studenti dell’istituto scolastico incontrato il giorno prima, i quali riporteranno le loro impressioni e riflessioni sullo studio. A partire dalle 21.00 l’appuntamento è con la musica: sul palco concerto del maestro Peppe Vessicchio e«I Solisti del Sesto Armonico».

L’emozionante e consolidato appuntamento Con Conad c’è Musica in città! si terrà invece nella giornata di sabato, a partire dalle 11, all’ Auditorium Comunale ex Chiesa di San Mattia. Il cibo, inteso come insieme di cultura, saperi e patrimoni locali sarà protagonista con una serie di degustazioni e aperitivi che si terranno in diversi punti vendita della città, nelle giornate di giovedì e venerdì. Attori, assieme ai cittadini, saranno i prodotti tipici del territorio, valorizzati e «raccontati» attraverso le gustose ricette preparate dai maestri della Compagnia degli Chef. Lo sport e l’attività fisica saranno invece i protagonisti, dalle 9.30 di sabato mattina, al Palasport Comunale Pala Mangano, il cui programma è curato dal comitato Uisp di Palermo.

"Si avvia un’importante collaborazione, che mette al centro del rapporto fra pubblico e privato, la persona umana, in una sinergia che permetterà di offrire maggiore supporto soprattutto ai più fragili. Grazie alla sensibilità di tutti gli attori coinvolti, si rafforzerà la nostra comunità, per affermare ancora una volta l´importanza di non lasciare nessuno indietro o escluso" dichiara Leoluca Orlando Sindaco di Palermo. «Il Grande Viaggio Insieme ci offre l’opportunità di essere impresa per la comunità, ascoltando le esigenze che animano la società e incontrando i cittadini al di fuori delle occasioni d’acquisto. Pensiamo che un’azienda leader di mercato come la nostra debba dare un contributo significativo al alla vita della comunità, contribuendo alla soddisfazione dei bisogni delle persone che vivono nel territorio, nel rispetto dei valori di sostenibilità sociale» - dichiara Vittorio Troia, Direttore Generale CFO di Conad Sicilia.

«Palermo per Conad rappresenta un’area strategica: con una quota di mercato del 28% deteniamo la leadership sul territorio e questo non può che tradursi anche in un forte impegno da parte nostra a supportare l’economia locale, da un lato e dall’altro a stringere partnership con numerose associazioni benefiche, culturali e sportive, con l’obiettivo di contribuire alla crescita della comunità in seno alla quale operiamo con i nostri soci imprenditori» aggiunge Antonio Brianti, Direttore Generale COO di Conad Sicilia. «Nella tre giorni che si sta per aprire sono tanti gli appuntamenti che vedranno protagonisti gli abitanti di Palermo; un’occasione ulteriore per noi soci per coltivare relazioni e mantenere vivo il dialogo con la comunità, mettendo in pratica i valori della nostra Cooperativa che sono anche la base di una società sana e coesa», conclude Salvatore Abbate, presidente di Conad Sicilia.

Conad Sicilia a Palermo
Conad Sicilia, insegna leader nella regione, registra un fatturato di oltre 854 milioni di euro e 349 punti vendita. Numeri importanti, uniti a un costante impegno verso il territorio e la comunità, che affonda le sue radici in oltre 45 anni di storia.

Palermo per Conad rappresenta un territorio strategico. Ne è prova la leadership che detiene nella provincia, con una quota di mercato del 28%, ma anche i 133 punti di vendita attivi, con un’ampia scelta tra Superstore, Conad, Conad City, Margherita, Todis e PetStore, per una superficie di vendita che supera i 75 mila metri quadrati. La cooperativa ha anche un ruolo importante nella valorizzazione delle produzioni locali palermitane e oggi conta un centinaio di fornitori locali con i quali ha sviluppato un fatturato di 32 milioni di euro lo scorso anno. Si tratta di un impegno costante per la promozione delle eccellenze del territorio e al sostegno delle economie locali che fa sì che Conad rappresenti un riferimento economico per l’imprenditoria locale.

Conad è anche un’insegna presente nella vita della comunità, attraverso partnership con numerose associazioni benefiche, culturali e sportive, che vengono sostenute anche con il lavoro e il presidio quotidiano dei soci sul territorio. Tante iniziative sociali in una città come Palermo che è al 5° posto in Italia per numero di abitanti. Proprio in occasione del Grande Viaggio si darà il via ad un percorso di collaborazione con la Caritas di Palermo per garantire la fornitura di prodotti Conad fino alla fine dell’anno per il sostentamento delle mense che offrono pasti caldi alle persone più povere della città, fra senzatetto, migranti e famiglie in difficoltà economica. L’idea è quella di consolidare e istituzionalizzare una catena della solidarietà che viene alimentata già da tempo anche dai soci Conad su Palermo, mediante donazioni in diversi periodi dell’anno.

Sono davvero tante le iniziative sociali sostenute dalla cooperativa sul territorio, al centro delle quali vi è l’attenzione di Conad per le fasce più deboli della società con l’obiettivo di dare un concreto sostegno alle persone in condizioni di fragilità sociale. Conad, per esempio, ha aperto le porte dei punti vendita della città per la commercializzazione di biscotti realizzati da ragazzi detenuti all’interno dell’istituto Penale per i Minorenni Malaspina di Palermo. Così come costante è la collaborazione con la "Missione di Speranza e Carità" fondata dal missionario laico Biagio Conte per cercare di rispondere alle drammatiche situazioni di povertà ed emarginazione della città di Palermo. Sul piano sportivo questa attenzione è ancora più evidente ed il supporto della cooperativa è principalmente indirizzato ai giovani e ai bambini e agli sport meno esposti ai grandi riflettori. Da diversi anni Conad sostiene i settori giovanili della Green basket di Palermo, ma anche tante iniziative sportive che spaziano dalle competizioni podistiche amatoriali all’equitazione e che hanno come comune denominatore il benessere e la condivisione di valori sani.

Sono anche numerosi gli interventi che Conad mette in campo per sostenere la ricerca scientifica in particolare sui temi della salute e, nello specifico, sull’oncologia e sulle malattie rare. Risale a pochi mesi fa la donazione di 17.000 euro fatta in favore dell’associazione onlus Piera Cutino (a cui da tempo Conad è legata), grazie ad un progetto di solidarietà che ha coinvolto i clienti e che contribuirà alla realizzazione di nuovi laboratori di ricerca per migliorare la vita ai pazienti talassemici. Al reparto di oncoematologia pediatrica dell’ospedale Civico di Palermo sono stati invece destinati 5.000 euro per l’acquisto di attrezzature mediche per il potenziamento dei servizi di assistenza ai piccoli pazienti. Anche sul piano della cultura, l’impegno di Conad è consistente. Tra le numerose partnership, si ricorda quella che la lega alla fondazione dell’Orchestra Sinfonica Siciliana che ha la sua sede fissa presso il Teatro Politeama.

Versione classica di Corrierediragusa.it
Corriere di Ragusa Srl P.Iva: 01404940882