Dove sei: Prima pagina > Sicilia > Palermo > Deve risarcire ... Continua
Sicilia
PALERMO - 03/10/2018
Sentenza dei giudici d´appello della Corte dei conti

Deve risarcire l´Asp di Palermo modicano presidente dell´Aias

In primo grado era stato condannato a pagare 578.000 euro
Redazione
Foto

Il presidente dell´Aias (l´associazione italiana assistenza agli spastici, che si prende cura dei diversamente abili), ovvero il modicano Giorgio Di Rosa, è stato condannato dai giudici d´appello della Corte dei conti a risarcire l´Asp 6 di Palermo di 275.000 euro per aver distratto somme dai fondi della suddetta associazione e che erano state concesse proprio dall´azienda sanitaria del capoluogo isolano per l´assistenza ai disabili. In primo grado il presidente era stato condannato a pagare 578.000 euro. La procura della Corte dei Conti aveva contestato 333.000 euro per rimborsi chilometrici non dovuti: il presidente si sarebbe difatti spostato molte volte da Modica a Palermo.

E poi ancora spese per alberghi e ristoranti per 30.000 euro, pagando soggiorni per lui, il figlio, la moglie e i cognati con assegni a sua firma tratti sul conto corrente dell´Aias; spese per parcelle di avvocati per 3.000 euro e spese per rimborso viaggi, per un totale di 152.000 euro.

Repubblica Palermo

Versione classica di Corrierediragusa.it
Corriere di Ragusa Srl P.Iva: 01404940882