Dove sei: Prima pagina > Sport > Modica > Volley Modica vince ... Continua
Sport
MODICA - 09/12/2018
Volley, serie B/H: la squadra di coach Bua allunga suPalmi e Letojanni

Volley Modica vince a Pozzallo e mette al sicuro il primo posto

Tanti ex in campo ma il sestetto di Bua fa valere esperienza e qualità
Duccio Gennaro
Foto

Gabbiano Pozzallo-Avimecc Volley Modica: 1-3 (26/28, 25/19, 20/25, 21/25)

Gabbiano Pozzallo:: Corso 16, Hoxha 10, Bartoli 10, Bocchieri 3, Vitanza 9, Puglisi 1, Pappalardo 4, Canto, Giudice. Utro (L), All. Bonaccorso

Avimecc Volley Modica: : Tulone 3, Andrea Raso 5, Francesco Raso 23, Torre 15, Melilli 12, Chillemi 10, Modica 5, Calabrese, Cavalli (L1). All. Bua

Arbitri Mannarino di Roma e Pescatore di Cerveteri


Volley Modica (nella foto il gruppo a fine gara) vince il derby e si regala il primo posto in classifica. Tra Pozzallo e Modica è stata una sfida corretta e senza animosità ma con l’agonismo giusto che caratterizza i derby. Il Volley Modica vince grazie alla maggiore esperienza dei suoi giocatori ed alla prestazione di Francesco Raso che mette a segno ben 23 punti. Fa bene anche l’indigeno Luca Modica che, appena chiamato in causa, dà un bel segnale a tutta la squadra.

Il primo set risulta il più combattuto perché Pozzallo non molla e si arriva così ai vantaggi e vince il set. Secondo set sempre punto a punto fino al 17-15 per Pozzallo poi Pozzallo piazza alcune battute con Corso e Vitanza e si va sul pari. Coach Bua striglia i suoi e suona la carica. Modica va subito in vantaggio nel terzo set e si porta poi sul 16-19. Luca Modica mette a segno due punti ed apre la strada ai compagni che vanno sul 20-25.

Il Volley Modica tiene alta concentrazione e tensione perché sente che può farcela. I tanti ex della gara nel sestetto pozzallese, Pappalardo, Vitanza, Bocchieri, tengono duro e non ci stanno a perdere. Modica va comunque avanti ma Pozzallo si porta sul 16-20. Poi Modica piazza i punti decisivi e vince. Ora la squadra modicana è prima e si appresta a giocare l’ultima gara dell’anno contro Partanna nelle vesti di capolista.

Versione classica di Corrierediragusa.it
Corriere di Ragusa Srl – P.Iva: 01404940882