Dove sei: Prima pagina > Sport > Ragusa > La 10ma Filippide ... Continua
Sport
RAGUSA - 11/08/2017
Atletica: ha vinto Stefano Passarello, tra le donne prevale Cinzia Sonzogno

La 10ma Filippide sotto il gran caldo con 300 in gara

Organizzata da Csain e AsdNo al Doping con il patrocinio dei comuni di Chiaramonte, Ragusa e Santa Croce
Duccio Gennaro
Foto

La 10ma edizione la «Fidippide» ha dovuto fare i conti anche con le micidiali temperature del torrido fine settimana. Per gli oltre 300 partecipanti è stata dura ma alla fine sono stati tutti a tagliare il traguardo di Punta Secca. Dall’Antica Stazione di Chiaramonte Gulfi fino alla casa di Montalbano a Punta Secca, dalla 4,30 del mattino fino a poco dopo le sette (per i più bravi), sulla tenacia e la forza di volontà per battere la fatica. Primo al traguardo davanti la casa del commissario, e vincitore del premio Pasaumide, Stefano Passarello (2h 40’ 20»), alle sue spalle, molto vicino, il palermitano Massimo Buccafusca (2h 41’ 25»), terzo, la «punta di casa» Cosimo Azzollini (2h 48’ 58»).

Tra le donne prima Cinzia Sonzogno, vincitrice del premio Callipatera, in un ragguardevole 3h 25’ 19», davanti a Fernanda Mirone (3h 29’ 53») e Mika Iwaguchi. Il premio «Arkia Hybleo», per l’atleta più anziano giunto al traguardo è andato al trapanese Michele D’Arrigo. Insieme con i podisti, al via anche gli atleti delFitwalking, (due partenze, una per la distanza dei 30 km, l’altra per i 12 km). La gara, organizzata da Csain e AsdNo al Doping con il patrocinio dei comuni di Chiaramonte Gulfi, Ragusa e Santa Croce Camerina, ed ha avuto il supporto del volontari della associazione Royal Wolf Rangers Sicilia.

Versione classica di Corrierediragusa.it
Corriere di Ragusa Srl P.Iva: 01404940882